Luigi Busi | Studio di figura

Luigi Busi (Bologna, 1837 – 1884) Studio di figura Olio su carta, cm. 45 x 30. Sul retro un disegno a matita raffigurante una figura femminile. Bibliografia ed esposizioni: – Bologna, 1850-1899. Bologna, 18 ottobre – 24 dicembre 2008 – Angelo Venturoli. Tra l’opera, il collegio e la sua eredità. Crespellano, 27 settembre – 28…

Auguste François Bonheur | Studio per due teste di pecora

Auguste François Bonheur (Bordeaux, 1824 – Bellevue-la-Montagne, 1884) Studio per due teste di pecora Olio su carta preparata, cm. 22 x 28,4. Firmato sul retro A. Bonheur. Pittore di paesaggi, normalmente popolati da animali, in questo studio Auguste Bonheur testimonia con quale attenzione e cura del dettaglio fosse solito preparare i suoi dipinti “finiti”.

Alessandro Guardassoni | Studio per il ritratto del cardinale Michele Viale Prelà

Alessandro Guardassoni (Bologna, 1819 – 1888) Studio per il ritratto del cardinale Michele Viale Prelà Disegno su carta colorata grigioazzurra, cm. 30,6 x 23,5. Michele Viale Prelà successe al cardinale Oppizzoni e fu cardinale di Bologna dal 1856 fino alla morte, avvenuta nel 1860. Il disegno che pubblichiamo ha dunque date abbastanza precise, e rivela…

Prospero Galliani | Scenografia con ponte, montagne e ruscello

Prospero Galliani (attivo intorno alla metà del XIX secolo) Scenografia con ponte, montagne e ruscello Tempera, cm. 42 x 64,5. Firmato in basso a destra Prospero Galliani. L’artista pare appartenere alla scuola settentrionale di scenografia, verosimilmente milanese. L’opera – indubbiamente il progetto per un fondale teatrale – è estremamente rifinita e curata in ogni dettaglio. 

Giuseppe Gallo Lorenzi | Ritratto del conte Girolamo de Lazara

Giuseppe Gallo Lorenzi (attivo in Veneto all’inizio del XIX secolo) Ritratto del conte Girolamo de Lazara Disegno a pastello, cm. 49 x 40. Nel retro, sulla tavola di montaggio, la scritta Il Conte Girolamo de Lazara nato l’anno 1750 e dipinto a pastelli l’anno 1812 da Giuseppe Gallo Lorenzi di (Pieve di) Soligo. Bibliografia: Nina…

Pietro Piani | Paesaggio con figure e grande albero

Pietro Piani (Faenza, 1770 – Bologna, 1841) Paesaggio con figure e grande albero Tempera su carta, cm. 32,5 x 45,8. La collaborazione di questo artista con Felice Giani è nota e documentata. In merito all’attribuzione si suggerisce un confronto con le sei tempere di Pietro Piani di proprietà della Pinacoteca Comunale di Cesena.

Jacques-André-Èdouard Vanderburch | Paesaggio in monocromo blu

Jacques-André-Èdouard Vanderburch (Francia, 1756 – 1803) Paesaggio in monocromo blu Olio su tela, cm. 32,5 x 45. Firmato in basso al centro Vanderburch Di nascita e scuola francese l’artista porta un cognome che rivela lontane origini fiamminghe. La scelta del monocromo blu non è inusuale nel suo catalogo e risulta funzionale alla realizzazione successiva di…

Francesco Monti | Cristo appare a Sant’Alberto carmelitano

Francesco Monti (Bologna, 1685 – Brescia, 1768) Cristo appare a Sant’Alberto carmelitano Disegno su carta avorio a matita, carboncino e biacca, cm. 24,1 x 18. Bibliografia: Invito al collezionismo, Bologna, 5 novembre – 23 dicembre 2005. Francesco Monti è un artista primario del barocchetto italiano da tempo in attesa di uno studio monografico che ne valorizzi…

Giuseppe Varotti | Il Giudizio di Salomone | La cacciata dei mercanti dal Tempio

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Il Giudizio di Salomone Olio monocromo su carta, cm. 38,3 x 51,6. Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) La cacciata dei mercanti dal Tempio Olio monocromo su carta, cm. 38,3 x 51,5. I due chiaroscuri sembrano progettati in coppia, toccando due episodi di “giustizia” biblica, dall’antico e dal nuovo…

Giuseppe Varotti | Immacolata in gloria | Antonio da Padova in estasi

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Immacolata in gloria Olio monocromo su carta nel suo montaggio originale, cm. 49,5 x 23,7. Sul telaio la scritta 16 Scudi Varotti Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Antonio da Padova in estasi Olio monocromo su carta nel suo montaggio originale, cm. 49,2 x 23,7. Sul telaio la scritta…

Giuseppe Varotti | Madonna e S. Chiara col Bambino e un angelo

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna e S. Chiara col Bambino e un angelo * Olio su tela, cm. 153 x 115. [ * la fotografia è stata effettuata prima della pulitura del dipinto ] Si tratta di un ottimo esito che configura una sorta di collegamento tra la pittura di Vittorio Bigari e…

Giuseppe Varotti | Madonna col Bambino e S. Francesco di Paola

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna col Bambino e S. Francesco di Paola Olio su rame, cm. 22,5 x 17,5. È una particolare, tenera trattazione di questo tema di così larga diffusione: il Bambino ritto in piedi cinge con un braccio il collo della Madre che a sua volta cinge il Santo sulle spalle…

Giuseppe Varotti | Allegoria della Giustizia

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Allegoria della Giustizia Olio monocromo su carta, cm. 39,7 x 17. Questo notevole monocromo esplicita le potenzialità di Varotti nei suoi momenti più felici. E’ evidente che potrebbe essere scambiato per un lavoro di Dal Sole, o di Monti o di Bertuzzi, a testimonianza dell’ottima vena di Varotti nella…

Giuseppe Varotti | Apparizione del Bambino Gesù a Sant’Antonio da Padova

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Apparizione del Bambino Gesù a Sant’Antonio da Padova Olio su tela, cm. 50 x 41. Il dipinto è riferibile all’attività inoltrata del Varotti a cui rimandano precisi riscontri tipologici, mentre l’esecuzione più calligrafica che pittorica si appaga di inusitate morbidezze e sfumature. In tale contesto risulta convincente e più…

Giuseppe Varotti | Madonna col Bambino e S. Giovannino

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna col Bambino e S. Giovannino Olio su prima tela, cm. 68,7 x 55,5. Interessante opera della maturità dell’artista, qualche concessione ad un formalismo che ci orienta verso gli anni Settanta quando Varotti realizza l’impegnativa pala oggi a S. Maria di Fossolo (“Annunciazione” del 1773). E’ evidente il richiamo…

Giuseppe Varotti | Santa Vergine in meditazione

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Santa Vergine in meditazione Olio su prima tela, cm. 52,7 x 44,5. Non può che darsi un giudizio positivo su quest’opera che appare convincente espressione della maturità del Varotti e interpreta compostamente una figura pensosa, il cui atteggiamento è supportato dal morbido controllo del chiaroscuro e dal velo bianco…