DisegniDipinti

DisegniDipinti due secoli di invenzioni grafiche fra matite e pennelli MOSTRA dal 27 ottobre al 22 dicembre 2018 La matita che scivola via sul foglio di carta… ed il pennello che la ricopre, subito, oppure poi, talvolta durante, oppure mai. L’invenzione che libera lo spirito dell’artista, ma che ingenera il problema del “finito”. In una…

DisegniDipinti | Gallery

Più di venti le opere riprodotte nel catalogo, alle quali se ne aggiungono numerose altre, pure esposte. La loro autografia è studiata ad accertata anche grazie alla collaborazione di valenti specialisti (C. Poppi, R. Roli, M. Naldi, C. Travisonni). Fra gli artisti bolognesi segnaliamo: Francesco Monti, Pietro G. Palmieri, Pelagio Palagi, Luigi Bertelli, il “gianesco”…

Jacques-André-Èdouard Vanderburch | Paesaggio in monocromo blu

Jacques-André-Èdouard Vanderburch (Francia, 1756 – 1803) Paesaggio in monocromo blu Olio su tela, cm. 32,5 x 45. Firmato in basso al centro Vanderburch Di nascita e scuola francese l’artista porta un cognome che rivela lontane origini fiamminghe. La scelta del monocromo blu non è inusuale nel suo catalogo e risulta funzionale alla realizzazione successiva di…

Domenico Pedrini | San Giuseppe col Bambin Gesù

Domenico Pedrini (Stanco di Tavernola [Bo], 1727 – Bologna, 1800) San Giuseppe col Bambin Gesù Olio su carta, cm. 40,5 x 29,5. Nel retro la scritta Domenico Pedrini Pitore Fece Anno 1785. Bibliografia ed esposizioni: Renato Roli, Giuseppe Varotti e il Settecento bolognese, Bologna, 8 febbraio – 10 maggio 2014 Il riferimento a Domenico Pedrini…

Pietro Giacomo Palmieri | Paesani nei pressi di un mulino

Pietro Giacomo Palmieri (Bologna, 1737 – Torino, 1804) Paesani nei pressi di un muino Penna e acquerello su carta controfondata, cm. 37,2 x 25. Firmato in basso Petrus Jacobus Palmerius Invenit et delineavit 1772. Bibliografia: C. Travisonni, Pietro Giacomo Palmieri, monografia della collana editoriale “Avere Disegno”, Firenze, Edifir in corso di stampa. È probabilmente l’attività di…

Francesco Monti | Cristo appare a Sant’Alberto carmelitano

Francesco Monti (Bologna, 1685 – Brescia, 1768) Cristo appare a Sant’Alberto carmelitano Disegno su carta avorio a matita, carboncino e biacca, cm. 24,1 x 18. Bibliografia: Invito al collezionismo, Bologna, 5 novembre – 23 dicembre 2005. Francesco Monti è un artista primario del barocchetto italiano da tempo in attesa di uno studio monografico che ne valorizzi…

Giuseppe Varotti e il Settecento bolognese | Gallery

Grazie alla collaborazione del Prof. Renato Roli, curatore del catalogo, la Galleria de’ Fusari raccoglie undici artisti del Settecento bolognese (fra i quali un G. M. Crespi) intorno alla figura di uno di loro. A Giuseppe Varotti viene infatti intestata una mostra che di fatto diviene una piccola monografica nella quale brilla questo pittore che…

Giuseppe Varotti | Il Giudizio di Salomone | La cacciata dei mercanti dal Tempio

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Il Giudizio di Salomone Olio monocromo su carta, cm. 38,3 x 51,6. Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) La cacciata dei mercanti dal Tempio Olio monocromo su carta, cm. 38,3 x 51,5. I due chiaroscuri sembrano progettati in coppia, toccando due episodi di “giustizia” biblica, dall’antico e dal nuovo…

Giuseppe Varotti | Immacolata in gloria | Antonio da Padova in estasi

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Immacolata in gloria Olio monocromo su carta nel suo montaggio originale, cm. 49,5 x 23,7. Sul telaio la scritta 16 Scudi Varotti Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Antonio da Padova in estasi Olio monocromo su carta nel suo montaggio originale, cm. 49,2 x 23,7. Sul telaio la scritta…

Giuseppe Varotti | Madonna e S. Chiara col Bambino e un angelo

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna e S. Chiara col Bambino e un angelo * Olio su tela, cm. 153 x 115. [ * la fotografia è stata effettuata prima della pulitura del dipinto ] Si tratta di un ottimo esito che configura una sorta di collegamento tra la pittura di Vittorio Bigari e…

Giuseppe Varotti | Madonna col Bambino e S. Francesco di Paola

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna col Bambino e S. Francesco di Paola Olio su rame, cm. 22,5 x 17,5. È una particolare, tenera trattazione di questo tema di così larga diffusione: il Bambino ritto in piedi cinge con un braccio il collo della Madre che a sua volta cinge il Santo sulle spalle…

Giuseppe Varotti | Allegoria della Giustizia

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Allegoria della Giustizia Olio monocromo su carta, cm. 39,7 x 17. Questo notevole monocromo esplicita le potenzialità di Varotti nei suoi momenti più felici. E’ evidente che potrebbe essere scambiato per un lavoro di Dal Sole, o di Monti o di Bertuzzi, a testimonianza dell’ottima vena di Varotti nella…

Giuseppe Varotti | Apparizione del Bambino Gesù a Sant’Antonio da Padova

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Apparizione del Bambino Gesù a Sant’Antonio da Padova Olio su tela, cm. 50 x 41. Il dipinto è riferibile all’attività inoltrata del Varotti a cui rimandano precisi riscontri tipologici, mentre l’esecuzione più calligrafica che pittorica si appaga di inusitate morbidezze e sfumature. In tale contesto risulta convincente e più…

Giuseppe Varotti | Madonna col Bambino e S. Giovannino

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Madonna col Bambino e S. Giovannino Olio su prima tela, cm. 68,7 x 55,5. Interessante opera della maturità dell’artista, qualche concessione ad un formalismo che ci orienta verso gli anni Settanta quando Varotti realizza l’impegnativa pala oggi a S. Maria di Fossolo (“Annunciazione” del 1773). E’ evidente il richiamo…

Giuseppe Varotti | Santa Vergine in meditazione

Giuseppe Varotti (Bologna, 1715 – 1780) Santa Vergine in meditazione Olio su prima tela, cm. 52,7 x 44,5. Non può che darsi un giudizio positivo su quest’opera che appare convincente espressione della maturità del Varotti e interpreta compostamente una figura pensosa, il cui atteggiamento è supportato dal morbido controllo del chiaroscuro e dal velo bianco…

Filippo Pedrini | Un angelo dissuade Abramo dal sacrificare Isacco

Filippo Pedrini (Bologna, 1763 – 1856) Un angelo dissuade Abramo dal sacrificare Isacco Olio su tela, cm. 63,5 x 50,1. Allievo del padre Domenico viene da lui orientato verso l’ambiente gandolfiano, secondo un percorso che inizialmente collima con quello paterno; di qui la difficoltà, talora improba, di discernere i modi espressivi dell’uno e dell’altro. Le maggiori…

Jacopo Alessandro Calvi | Cristo portacroce | Studio per un “Martirio di Santo Stefano”

Jacopo Alessandro Calvi (Bologna, 1740 – 1815) Cristo portacroce Disegno, cm. 30,5 x 21. Questo Cristo portacroce è lo studio per la figura centrale dell’ “Andata al Calvario”, una delle stazioni della via Crucis per la chiesa arcipretale di Bazzano. Il Calvi ne fu impegnato con due opere mentre il poco più anziano Gaetano Gandolfi…

Jacopo Alessandro Calvi | Studio per un fanciullo nudo

Jacopo Alessandro Calvi (Bologna, 1740 – 1815) Studio per un fanciullo nudo Disegno, cm. 32 x 22. Allievo di Giuseppe Varotti frequentò presto l’Accademia Clementina paternamente protetto da Giampietro Zanotti. Autore di pale d’altare e di quadri da stanza si affermò con la tela “San Francesco di Sales e il maresciallo Lesdiguieres” della Casa del…

Vincenzo Martinelli | Frate orante in un romitaggio

Vincenzo Martinelli (Bologna, 1737 – 1807) Frate orante in un romitaggio Olio su carta, cm. 32 x 23,5. Sul telaio la scritta d’epoca Martinelli. Vincenzo Martinelli frequentò la bottega di Carlo Lodi come valente collaboratore nella pittura di paesaggio. Fu autore fecondo e di successo, chiamato ad imprese decorative in palazzi cittadini e ville del…

Domenico Pedrini | San Giuseppe col Bambin Gesù

Domenico Pedrini (Stanco di Tavernola [Bo], 1727 – Bologna, 1800) San Giuseppe col Bambin Gesù Olio su carta, cm. 40,5 x 29,5. Nel retro la scritta Domenico Pedrini Pitore Fece Anno 1785. Il riferimento a Domenico Pedrini è supportato da una antica scritta a tergo da considerarsi autografa. Tale indicazione riceve conferma dal confronto con…

Domenico Pedrini | Santo Vescovo martire e un angioletto recante un modello di città

Domenico Pedrini (Stanco di Tavernola [Bo], 1727 – Bologna, 1800) Santo Vescovo martire e un angioletto recante un modello di città Olio su tela, cm. 80 x 63. Il discepolato presso Vittorio Bigari risulta evidente nelle opere giovanili, tra cui si annoverano alcune pale d’altare della chiesa di S. Sigismondo che nei moduli figurali mostrano…

Nicola Bertuzzi | Mosè e il serpente di bronzo

Nicola Bertuzzi (Ancona, 1710 – Bologna, 1777) Mosè e il serpente di bronzo Olio su carta applicata su tela, cm. 40,5 x 50. Allievo inizialmente di Donato Creti nell’Accademia Clementina, appare presto orientato a seguire i modi di Vittorio Bigari, raggiungendo una grazia neomanieristica e una rilevante finezza di stilizzazione. Attivo come frescante in varie…

Carlo Lodi | Paesaggio con torre antica

Carlo Lodi (Bologna, 1701 – 1765) Paesaggio con torre antica Olio su tela in cornice del XVIII secolo, cm. 36,1 x 46,3. Molto simile al precedente, con motivi di vecchi edifici adatti a bilanciare la grande quinta alberata sulla sinistra. Indubbiamente qui Lodi si giova di una approfondita esperienza di repertori paesistici, elaborati con la…

Carlo Lodi | Paesaggio con scena galante, villa e castello sullo sfondo

Carlo Lodi (Bologna, 1701 – 1765) Paesaggio con scena galante, villa e castello sullo sfondo Olio su prima tela nella sua cornice originale bolognese del XVIII secolo, cm. 56 x 69,5. Carlo Lodi (Bologna, 1701 – 1765) | Paesaggio con scena galante, villa e castello sullo sfondo | Olio su prima tela nella sua cornice…

Antonio Rossi | Scena burlesca

Antonio Rossi (attribuito) (Bologna, 1700 – 1753) Scena burlesca Olio su prima tela in cornice originale bolognese del XVIII secolo, cm. 43,5 x 54,2. Il Rossi fu allievo del Franceschini e si affermò sulla scena locale con molteplici opere di destinazione chiesastica, entrando a far parte del prestigioso gruppo di pittori operosi per il Duomo…

Giuseppe Marchesi | La Maddalena

Giuseppe Marchesi (detto il Sansone) (Bologna, 1699 – 1771) La Maddalena Olio su prima tela in cornice originale bolognese del XVIII secolo, cm. 44 x 32,5. Audio Guida Non Ancora Disponibile Formatosi inizialmente con Aureliano Milani e Marcantonio Franceschini si emancipa ben presto dai loro insegnamenti per intraprendere un percorso che lo conduce ad accostare i…

Pietro Paltronieri | due prospettive architettoniche

Pietro Paltronieri (detto il Mirandolese) (Mirandola, 1679 – Bologna, 1741) Prospettiva con chiesa neogotica Tempera su prima tela nella sua cornice originale d’epoca, cm. 71 x 153. Pietro Paltronieri (detto il Mirandolese) (Mirandola, 1679 – Bologna, 1741) Prospettiva con rovine classiche Tempera su prima tela nella sua cornice originale d’epoca, cm. 71 x 153. Allievo…

Arcangelo Resani | Giovinetta che munge una capra, con altri animali

Arcangelo Resani (Roma, 1670 – Ravenna, 1740) Giovinetta che munge una capra, con altri animali Olio su prima tela, cm. 117 x 176. Formatosi inizialmente a Roma presso l’abruzzese G. F. Boncuore, diciannovenne era già a Bologna, per passare poi a Forlì. La migliore definizione della sua pittura è negli atti dell’Accademia Clementina di Bologna, nei…